Le fontane dell'acqua marcia



A Milano esistono ancora tre fontane di acqua solforosa (detta acqua marcia) un tempo ritenuta un toccasana per la salute. Sono accomunate dalla forma ottagonale e si trovano, dalla periferia verso il centro, nello spartitraffico di viale Piceno, all’altezza del numero 17, in piazza Sant’Angelo, sul sagrato dell’omonima chiesa, e nel parco Sempione, nei dintorni dell’arena. L’unica ancora attiva fino a poco tempo fa era quella di parco Sempione. Versa in cattive condizioni e sostanzialmente è un punto di raccolta per derelitti. Oggi un cartello avverte che la sua acqua non è potabile. La fontana di piazza Sant’Angelo fu arricchita, nel 1926 dal gruppo bronzeo “San Francesco che predica agli uccelli" su progetto di Giannino Castiglioni (1884-1971) stimato scultore meneghino, autore di molte opere funerarie presso il cimitero monumentale e della Porta dedicata a S.Ambrogio del Duomo di Milano.  La fontana di Viale Piceno, tutto sommato in buone condizioni,  è stata recentemente spostata nella vicina piazza Emilia per lasciare posto alla corsia dei mezzi pubblici.



BACK

Attenzione:i testi e le foto collegati a questa pagina sono tutelati dalla legge sul diritto d'autore e non possono essere riprodotti senza autorizzazione del webmaster